Odontoiatria infantile

• Perché portare un bambino dal dentista?
L’obiettivo è che il bimbo consideri il dentista come non quello che cura i denti che fanno male ma come l’amico dei denti sani. Per questo è importante far visitare il bambino non quando ha già male ma quando sta bene. Questo rende anche il rapporto psicologico con il dentista molto più positivo.
La prevenzione delle patologie è l’attività principale dei dentista dei bambini: mantenre i denti sani per sempre. Possiamo cominciare ad intervenire sulle abitudini dei piccoli bimbi in modo da farle acquisire per tutta la vita.

• A che età bisognerebbe portare per la prima volta i bambini dal dentista?
I bimbi vanno portati dal dentista da quando hanno i denti esattamente come vanno portati dal pediatra da quando nascono.
Il consiglio è di portare il bimbo per una visita a partire dal primo anno di età. Le visite più che per controllare i denti sono utili a far ambientare il bambino all’ambiente in modo che divenga una cosa semplice e normale e soprattutto a spiegare ai genitori quali sono le abitudini corrette per mantenere la salute dei denti del piccolo bambino.
I bimbi vanno comunue visitati tassativamente da un dentista i bimbi che abbiano cominciato a cambiare i denti, quindi intorno ai 6 anni, per intercettare eventuali patologie o malformazioni dei denti permanenti.

• Perché curare i denti da latte?
I denti dei bambini sono esattamente come quelli degli adulti e come tali sono soggetti a tutte le patologie dentali. In particolare i bimbi sono più soggetti degli adulti alla carie. Le patologie possono essere anche molto dolorose e lasciare un bimbo con il mal di denti perché “tanto li cambia” è profondamente scorretto.
Non togliere i denti da latte (soprattutto i moaretti, quelli che masticano) prima del tempo è importantissimo per la salute orale e generale.
I denti da latte servono a mantenere il corretto spazio per i denti permanenti, per masticare e parlare correttamente, per mantenere la lingua in una posizione fisiologica e perfino per garantire una corretta respirazione
I denti da latte hanno le radici, contrariamente a quanto comunemente si pensa; posssono aver bisogno di devitalizzazioni e trattamento di ascessi proprio come gli adulti. Spesso queste patologie vengono sottovalutate e il non-intervento sottopone i bimbi a reiterati ed inutili cicli antibiotici per l’inevitabile riformarsi del problema.
Le carie dei denti da latte solitamente non vanno ad intaccare i denti permanenti ma se non si modificano le cattive abitudini che hanno cariato i denti da latte è molto probabile che si carino anche i denti permanenti.
I denti permanenti appena spuntati sono ancora immaturi e quindi molto delicati: la presenza di denti da latte cariati contemporaneamente in bocca è molto rischiosa.

• Esiste un dentista specialista nella cura dei bambini?
Il “dentista dei bambini” o pedodontista (ovvero il pediatra dei denti) è uno specialista con una formazione principalmente psicologica, mirata ad ottenere una collaborazione serena del bambino. Sono organizzati in questo senso anche i collaboratori e gli ambienti.
Il dentista dei bambini conosce come sono fatti i denti da latte, le tecniche operative e gli strumenti specifici per curartli e prevenire le carie dei giovani denti permanenti
Lo specialista in odontoiatria infantile ha anche ampie competenze su queli tecniche di sedazione sia possibile utilizzare in sicurezza con i bambini.

• Esiste un modo per rendere la seduta dal dentista più piacevole?
Ne esistono molti ma uno dei più efficaci è l’utilizzo del protossido d’azoto. Il protossido d’azoto è un metodo molto semplice, totalmente privo di controindicazioni che ,tramite una mascherina profumata (ogni bimbo sceglie la sua:fragola, arancio, vaniglia..) crea un piacevole distacco da ciò che sta avvenendo. Il bimbo è sempre sveglio, solo più tranquillo, rilassato e divertito
All’uscita dallo studio il bambino sarà senza alcun segno di sedazione, completamente sveglio.

• Come preparare il bambino alla seduta dal dentista?
Assolutamente non preparandolo! La visita dal “dottore dei dentini” sarà un normale routine oltre ad essere una cosa veloce e semplicissima. Quindi non parlarne troppo, rispondere serenamente alle domande che eventualmente vi vengono poste, evitare di riunire l’intera famiglia come se fosse un evento e evitare di comunicare eventuali cattive esperienze che siano capitate ai genitori: se i genitori hanno paura del dentista non è detto che debbano averla anche i figli!

Gli ambiti di intervento

Aenean commodo ligula eget dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit.

Endodonzia

Endodonzia

L’Endodonzia si occupa della cura dell’interno delle radici del de

Continua...
Sedazione cosciente

Sedazione cosciente

La sedazione cosciente non c’entra niente con i denti ma ha a che fa

Continua...
Odontoiatria infantile

Odontoiatria infantile

• Perché portare un bambino dal dentista? L’obiettivo è che il b

Continua...
Traumatologia

Traumatologia

La Traumatologia si occupa del trattamento dei denti da latte e perman

Continua...
Disturbi cranio-mandibolari

Disturbi cranio-mandibolari

Una disciplina olistica collegata alla posturologia. Una visione della

Continua...
Conservativa

Conservativa

La Conservativa si occupa della cura delle carie: rimuovere tutto il t

Continua...

La cosa più importante in medicina?
Non è tanto la malattia di cui il paziente è affetto, quanto la persona che soffre di quella malattia.

[Attribuita ad Ippocrate – 460-377 a.C.]

Pin It on Pinterest